....BRESCIA E LA MUSICA....

 

Associazioni – Centri studi - Centri culturali - Circoli – Club – Enti - Federazioni – Fondazioni – Gruppi – Organizzazioni - Società culturali/musicali

 

Bibliografia:
- Franco Ghigini, Musica strumentale di ambito popolare in Valle Trompia tra il 1900 e il 1950. Il 'Club Mandolinistico Gardonese Andrea Costa' e le orchestrine da ballo, tesi di laurea, Università degli Studi di Bologna, D.A.M.S., a.a. 1996-1997

 

BAGNOLO MELLA. Società Filarmonica di Bagnolo Mella. Sede: Via XXVI Aprile, 48 - 25021 Bagnolo Mella
Fonti: Catt.

BORGOSATOLLO-MONTIRONE-MANERBA d/G. Associazione Culturale Spazio Musica. Nata nel 2003 è attiva a Borgosatollo, Montirone e Manerba d/G, promuove la divulgazione musicale ed artistica con attività di corsi individuali e laboratori di gruppo, organizzazione di concerti e saggi accademici.

Contatti:
Telefono: 320-4255788
Sito internet: www.spaziomusicaaccademia.com
e-mail: infospaziomusica@gmail.com


Fonti: www.spaziomusica.biz

BOTTICINO SERA. Associazione culturale 'Paolo Maggini'. Fondata a Botticino Sera nel 2001.
Fonti: G. Biemmi-M. Busi, Bande musicali a Botticino. Storia e Testimonianze, Comune di Botticino, 2002, p. 109 (con finalità dell'Associazione);

BRENO. Associazione 'Amici dell'Accademia Arte e Vita '.
Fonti: v. sito INTERNET;

BRESCIA. Gruppo Culturale 'Liturgia e Musicalità Bresciana'.
Fonti: Ricordando Giulio e Gian Paolo Tonelli. Anno 2012. Concerti Celebrativi. USCI-Brescia, p. 19

BRESCIA. Istituto filarmonico del Teatro Grande.
Fonti: Enc. Bs.; Statuto e Regolamento dello Istituto Filarmonico del Teatro Grande di Brescia, Brescia, 1887 anche Brescia, 1911; AA.VV., Il Teatro Grande di Brescia, Brescia, Grafo, 1986, t. 2, p. 229

BRESCIA. Associazione Culturale 'Canto Studio'. Centro destinato alla preparazione, educazione, conoscenza dello strumento Voce e Teorie Complementari. Sede: Contrada S. Urbano, 11 Brescia - 030.293278 - info@cantostudio.it - www.cantostudio.it. Docenti: Brunella Mazzola, Emanuele Maniscalco, Cristina Gaffurini.

BRESCIA. Società Orchestrale Bresciana. Fondata a Brescia il 13.V.1912 e presieduta da Antonio Rinaldi con sede in via Moretto 61.
Fonti: Enc. Bs.; Società orchestrale Bresciana. Statuto e Regolamento, Brescia, 1920

BRESCIA. Società del Quartetto. Fondata a Brescia nel 1890 ca. da Romano Romanini, E. Bertoloni, A. Barbi, D. Mai.
Fonti: Enc. Bs.;

BRESCIA. Club-Ristorante 'Jazzonlive'.
Fonti: v. GB del 20.X.2011; v. sito internet;

BRESCIA. Associazione musicale 'Frau Musica'.
Fonti: ?;

BRESCIA. Società del Teatro Grande. Fondata nel 1870.
Fonti: Enc. Bs.;

BRESCIA. Società Filamonica Apollo. Attiva a Brescia tra la fine del sec. XVIII e l’inizio inizio del sec. XIX.
Fonti: Enc. Bs.;

BRESCIA-VILLA CARCINA. Spazio musica. Club musicale fondato a Brescia nel 1994 da Giacomo Bolis per l'organizzazione di concerti di musica lirica. Villa Carcina - Fax 030/2140352.
"Spazio Musica" è un Club Musicale nato nel 1994 impegnato nella diffusione della musica lirica e buona musica in genere. Tutto ciò nell'ambito cittadino, provinciale e regionale. Ai concerti del Club vengono invitati artisti diplomati nei Conservatori regionali o Istituzioni Musicali, cantanti e musicisti bresciani di origine o di adozione che con la loro arte e professionalità hanno onorato e onorano la cultura musicale bresciana. Il Club non ha alcun scopo di lucro, anzi è il Club stesso che intende dare il proprio contributo artistico dove esso viene richiesto: dai teatri, agli ospedali, organizzazioni benefiche, assessorati, ecc. Gli artisti interpellati vengono sempre informati circa gli obiettivi e le finalità per cui anche le loro prestazioni sono retribuite in modo molto contenuto. Nei sette anni di attività il club musicale "Spazio Musica" ha organizzato circa 150 concerti ottenendo sempre un notevole successo di pubblico e di critica. Il Consiglio Direttivo è composto da: Giacomo Bolis presidente, Alberto Signori e Eraldo Moncigoli vicepresidenti, Alberto Signori e Agnese Moè amministrazione, Mario Meini e Luciano Mazzoleni consiglieri. Fra i consulenti musicali la prof. Barbara Reboldi, il dott. Angelo Franceschetti ed il prof. Giacomo Piazza.
Fonti: Enc. Bs.;Catt.

BRESCIA. Associazione Bande Musicali Bresciane. Presidente Livio Ranieri, via Papa Giovanni XXXIII, 44 Coccaglio. Sede legale: via Musei 32 Brescia. Dal 2005.
Fonti: www.abmb.it

BRESCIA. Associazione culturale AREF. Vicolo del Sole, 4a, Brescia.
Fonti: www.aref-brescia.it

BRESCIA. Associazione ‘Gruppo da Camera Caronte’. Fondata nel 1987; sede: via Giovane Italia, 6 Brescia. Referente Elena Trovato.

BRESCIA. Associazione culturale ‘Musicando’. Via Bozzoli 11 – Brescia, nata nel 2005. organizza il ‘Festival di Brescia’ Concorso Internazionale per voci nuove.

BRESCIA. Associazione Culturale ‘Nuovo Canzoniere Bresciano’. Via Nisidia 11, Brescia. Rappresentante: Luigi Modiano. Nata nel 1977 con lo scopo della ricerca in ambito provinciale della cultura popolare con particolare riferimento al teatro, musica, poesia.

BRESCIA. Associazione ‘Francesco Soldano’. Organizza il Festival ‘Lediecigiornate di Brescia’. Presidente Maria Giulia Soldano. Sede: via Donatello, 105.
Fonti: www.associazionesoldano.it

BRESCIA. Associazione ‘Mario Conter’. Associazione nata per il sostegno della Fondazione Romano Romanini. Via Gezio Calini, 1a Brescia.

BRESCIA. Associazione ‘Musica Insieme’. Via Manara 16 – Brescia. Referente: Miriam Schena Riboldi. Organizza eventi culturali e musicali.

BRESCIA. Associazione Musicale ‘Gasparo da Salò’. Via Paganora 19a Brescia. Rappresentante Orizio Agostino. Opera da 45 anni

BRESCIA. Centro Studi Strumenti Musicali Bresciani - onlus. Presidente Egidio Bonomi (v. F. Dassenno, Per gli occhi e ‘l core)

BRESCIA. Amici chiesa del Carmine (ONLUS). Brescia, vicolo Manzone, 7 Brescia (dal 2000)
Fonti: C. Bianchi, L’Associazione ‘Amici chiesa del Carmine’, in BM,anno XI n. 53, ottobre 1996

BRESCIA. Associazione Culturale 'Voci Contro Vento'. Via Trieste, 34, Brescia. Associazione nata per valorizzare le nuove tendenze della canzone d’autore a Brescia con l’obiettivo di valorizzare il talento musicale e letterario. Referente: Paolo Cattaneo.

BRESCIA. Associazione Culturale 'Choros'. Via Mateotti, 38 Brescia

BRESCIA. Associazione 'Live Music'. Via Pace, 3 Brescia (dal 2006)

BRESCIA. Associazione 'Amici del Teatro Grande'. Nell'aprile del 1956 veniva fondata l'Associazione Lirica Bresciana, che raggruppò subito un folto stuolo di associati, e che ebbe ad organizzare molti concerti Iirici-vocali sia in Brescia che nella provincia. Tale associazione si sciolse nel 1962, e sulle stesse forme di iniziative e di attività venne creata, nel. febbraio del 1965, la Società Amici del Teatro Grande; la nuova società diede avvio, nell'ottobre 1966, all'istituzione del premio "Rosa d'oro", ambito riconoscimento per premiare per premiare una grande interprete della scena lirica, particolarmente legata anche alla storia musicale del Teatro Grande. Alla assegnazione della Rosa d'oro vennero aggiunti altri premi annuali quali Targhe e medaglie d'oro da assegnare ad illustri artisti e personalità del mondo musicale. Tra i premiati ricordiamo: Renata Tebaldi, Magda Oliviero, Renata Scotto, Giulietta Simionato, Fiorenza Cassotto, Fedora Barbieri, Carla Fracci, Carlo Bergonzi, ed altri ancora del. mondo lirico, indi Gianandrea Gavazzeni, Claudio Abbado, La Società dei Concerti di Brescia, ecc. Gli "Amici del Teatro Grande" organizzano anche manifestazioni vocali nell'ambito del Teatro, come la Commemorazione Carusiana del giugno 1973 a cui hanno partecipato cantanti di nota fama, e che ha avuto larga eco anche attraverso la stampa nazionale; poi la Commemorazione Pucciniana, nel novembre 1973, che ha pure avuto una larghissima partecipazione di artisti e di pubblico, Vengono anche organizzate audizioni pubbliche di giovani artisti, e dobbiamo segnalare che cantanti nuovi e dotati di eccezionali doti usciti da queste audizioni, sono oggi sulla cresta dell'onda della lirica italiana. In ultimo non dimentichiamo i viaggi organizzati per assistere in altre città a spettacoli di un certo livello artistico musicale e culturale.
Fonti: 72 p. 102; 90 IV cap. XI.

BRESCIA. Associazione Beatlesiani d’Italia Associati. Fondata il 4 ottobre 1992 da Rolando Giambelli che ne è anche il presidente.  L'Associazione è stata costituita a Brescia in concomitanza con il trentesimo anniversario del lancio di "Love Me Do", il primo disco ufficiale della formazione definitiva dei Beatles. L'associazione supportata dall'inesauribile entisiasmo del suo ideatore e grazie anche al costante aiuto della moglie Alice, intende mantenere alto l'intersse per i Beatles, per la loro musica e la loro fantastica storia, ancor oggi fonte d'ispirazione, attraverso la prmozione di concerti, convegni e manifestazioni.  Il 6 giugno del 1992 Rolando Giambelli ha curato la promozione del primo Beatles Day di Brescia  che ha fatto scuola per manifestazioni simili infatti è stato proposto e realizzato con successo a Milano, Roma, Napoli, Palermo, Venezia, Torino, Firenze, Genova, ecc. Da alcuni anni il Giambelli è direttore artistico e promotore dei Beatles Days di Bellinzona.  L'archivio fotografico dell'Associazione è ricchissimo di testimonianze di questo favoloso gruppo che ha rivoluzionato la musica in tutto il mondo. Via Biseo 18 - 25124 Brescia tel. 030 303092 fax 030 306919 - beatlesiani@numerica.it - www.beatlesiani.it
Fonti: Catt.

BRESCIA-FORNACI. Associazione Corale "Il Labirinto". Organizzano ‘Ottobre Musicale’ a Fornaci. Via Fornaci 82 Brescia. E' la sede dell'omonimo coro (vedi Gruppo Corale "Il Labirinto").
Fonti: Catt.

BRESCIA. Associazione ‘Costanzo Antegnati’. L'Associazione per la cultura della musica rinascimentale e barocca si è ufficialmente costituita nel 1989. L'Associazione è senza alcun fine di lucro. Il nome stesso di Costanzo Antegnati, che fu allo stesso tempo insigne musicista, musicologo e celebre costruttore di organi bresciano del sec.XVI, presuppone le finalità dell'Associazione, cioè la diffusione della cultura musicale attraverso concerti (con l'impiego di strumenti d'epoca e copie di essi, tenuti da artisti specializzati nell'esecuzione del repertorio antico), mostre, seminari, conferenze, convegni che vengono organizzati in ambito nazionale. Parecchie sono state le manifestazioni svolte. "Il suono ritrovato", rassegna di musica antica nel teatro barocco di S. Giovanni in Persiceto, edizioni 89/90/91; estate barocca "Musica antica a Brescia" negli anni 89/90/91/92, in palazzi pubblici e privati di notevole interesse storico ed architettonico; rassegna cembalo organistica di Cellatica; "Conversazioni d'Inverno" ciclo di conferenze; concerti nella sala "Luzzago" di musica antica a scadenza mensile ed in occasione di particolari festività. La sede provvisoria è la sala "Luzzago" messa a disposizione dalla Parrocchia di S.Maria Calchera e sita nell'omonima piazzetta. già in Vicolo Lungo, 17 - 25121 Brescia - Tel.030.48421 (v. Willim Horn cembalaro a Cellatica)
Fonti: Catt.

BRESCIA. Associazione culturale Jazzontheroad. Via Filipo Soresina, 6 Brescia. Referente Francesco Schettino.

BRESCIA. Associazione culturale ‘L’Altrosuono’. Presidente: Marco Malpeli. Soci fondatori: Marco Malpeli, Roberto Di Filippo, Roberto Soggetti, Valerio Abeni, Marino Fracassi, Angelo Peli, Luciano Poli, Adalgisa Pricoco (Presidente della Cooperativa Sociale Elefanti Volanti). L'Associazione Culturale l'Altrosuono si è costituita nel 1999, con la finalità di sostenere e diffondere la musica moderna di qualità. A questo scopo, grazie alla collaborazione della coop. Elefanti Volanti e dell'ALER, ha realizzato il centro di attività e formazione musicale. Il centro è dotato di una segreteria, quattro aule insonorizzate (con aria condizionata) e una musicoteca che mette a disposizione dei soci due lettori con cuffie, una selezionata scelta di cd, riviste specializzate, video e libri musicali; due bacheche sono a disposizione per promuovere gli eventi musicali di città e provincia e per favorire i contatti tra i musicisti (formazione di gruppi, compravendita di strumenti usati, etc.). I corsi di musica moderna organizzati fin dal 1988 da "L'Altro Suono" (già pibiemme) sono ormai un punto centrale dell'attività didattica musicale di Brescia e provincia, grazie alla collaborazione di insegnanti altamente qualificati ed alla metodologia appositamente elaborata. I corsi spaziano dal livello amatoriale a quello professionale e di perfezionamento. Oltre alle tradizionali lezioni individuali di strumento, si tengono corsi di teoria e di musica d'insieme, con la formazione di gruppi che partecipano alle attività promosse dall'associazione (saggi-concerto, ressegne, etc.). Insegnanti: Luciano Poli: chitarra rock e jazz; Elena Sbalchiero: canto; Marino Fracassi: chitarra classica, moderna, jazz; Daniele Scaravelli: basso elettrico; Valerio Abeni: batteria; Beppe Gioacchini:; Roberto Soggetti: piano jazz e moderno, improvvisazione per tutti percussioni; Roberto Di Filippo: pianoforte, tastiere, computer per applicazioni musicali gli strumenti; Fulvio Sigurtà: tromba; Angelo Peli: saxofono, flauto, improvvisazione per tutti gli strumenti. Sede: Via J. Robusti 88d - 25124 Brescia - Tel/fax 030/2312254 - www.altrosuono.org - info@altrosuono.org
Fonti: Catt.

BRESCIA. Associazione culturale ‘Musicalzoo’. Via Fratelli Bandiera, 15d Brescia. Nata nel 2008 per la promozione di eventi di carattere artistico-culturale.
Fonti: www.musicalzoo.it

BRESCIA. Associazione Culturale Sinergica. Via S. Chiara, 24a Brescia. Referente: Giovanna Sorbi.

BRESCIA. Associazione ‘Dedalo Ensemble’. Brescia-Villaggio Prealpino Trav. X n. 25 - 25136 Brescia - www.dedaloensemble.it - info@dedalo ensemble.it. Presidente: Daniela Cima; Vice Presidente: Elena Pasotti; Direttore Artistico: Vittorio Parisi; Socio Onorario M.° Giancarlo Facchinetti.
Fonti: Catt.

BRESCIA. Associazione "I Macc de le ure". L'Associazione ha per scopo quello di mantenere viva la tradizione dialettale e popolare della canzone bresciana nello spirito della Legge Regionale n.28 del 16/09/1996.  Nel 2002 è uscito un CD registrato in proprio ed autoprodotto dal titolo "el laurà, el vì. l'amur e quater cantur" contenete canzoni popolari di dominio pubblico.  Il gruppo è molto attivo da tempo sul territorio bresciano ed è formato da: Emanuela Biancardi (voce e chitarra), Federica Cressi (voce), Tarcisio Lanfredi (voce e chitarra), Federico Passi (voce, chitarra, flauto).
Fonti: Catt.

BRESCIA. Associazione musicale ‘Franco Margola’. Organizza ‘Scintille di musica, compositori ed interpreti bresciani’, nel 2011 VII edizione. Baronio Emanuela rappresentante legale. Sede: via Pietro Marone 13a - Brescia
Fonti: Catt.; www.associazionemargola.it

BRESCIA. Associazione gioventù musicale italiana.
Fonti: Enc. Bs. t. X p. 112; 12; 72 p. 66; 87; 90 IV cap. XI.

BRESCIA. Associazione ‘Mozart Italia’ Sezione bresciana dell'Associazione Internazionale sorta per la diffusione di tutto quanto attiene a Mozart. Sede: via Paganora 19/a - Brescia - telefono-fax: 030.6864576. v. Pubblicazione I Martedì. Quaderni.
Fonti: Catt.

BRESCIA. Associazione Musicale ‘Amici della Pace’. Nata il 23 marzo 1973 con atto costitutivo del notaio Mario Ambrosione da un gruppo di amii frequentatori della Casa della Pace guidati dall'on. Franco Salvi. Nello statuto della fondazione sono sottolineati gli scopi fondamentali, che si collega alla tradizione degli "esercizi dell'Oratorio di S. Filippo Neri", per fare della musica non solo dal punto di vista artistico, ma anche spirituale e culturale. I fascicoli pubblicati ogni anno riportano le date dei concerti e gli artisti esecutori.  Una iniziativa particolare è stata l'esecuzione di concerti per le scuole superiori per favorire l'incontro degli studenti con la musica organistica e strumentale. Organizzava le 'Proposte d'ascolto alla Pace'. Associazione cessata nel 2000. Oratorio della Pace, via Pace 10, 25122 Brescia - tel. 030.3750221
Fonti: Catt.; 2; 87; v. Archivio dell'Associazione presso l'Archivio della Congregazione dell'Oratorio di S. Filippo Neri di Brescia;

BRESCIA. Associazione musicale ‘Le sei corde’. Associazione nata per la diffusione della chitarra classica attraverso concerti, conferenze, rassegne, convegni, ecc. Sede in Contrada del Carmine 41 - 25123 - Brescia. Tel. 030.3756381
Fonti: Catt.

BRESCIA. Associazione musicale strumentisti di Brescia. Associazione costituitasi nel 1979 per la diffusione della cultura musicale. Ad essa ha aderito il gruppo strumentale 'Ensemble' sorto nel 1976. Recapito: via Maiera, 46 - Brescia.
Fonti: 72 p. 98; 87;

BRESCIA. A.C.B. Associazione 'Autogestione Complessi Bresciani'. Recapito: c/o Luciano Carullo, via Brolo 6f - Brescia.
Fonti: 87;

BRESCIA. Associazione musicale ‘A. Sarubbi’. Fondata nel 2009. Sede: vicolo del Sole, 3 Brescia presso Segalini Italo – Per lo studio, la pratica, l’approfondimento, lo sviluppo e la diffusione della musica classica e lirica e di espressioni culturali di qualsiasi natura.

BRESCIA. Associazione Nazionale Bande Italiane Musicali Autonome ‘ANBIMA’. Presidenza Provinciale di Brescia. Via Fiume Oglio 30, 25030 Roccafranca - tel 030.7090600 - fax 030.7090660  e-mail: eumasse@tin.it
Fonti: Catt.

BRESCIA. Associazione Nazionale Bersaglieri Sezione ‘Gino Spondi’. Via delle Grazie 37 - 25122 Brescia.
Fonti: Catt.

BRESCIA. Associazione ‘Vox Aurae’. Referente Giancarlo De Lorenzo, via della Ziziola, 93 - Brescia
Fonti: A. Mazzoni, Musica Sinfonica a Brescia, in BM, n. 94 (aprile 2005)

BRESCIA. Brixia Jazz Society. Tel/Fax: 030.916099 - www.brixiajazzsociety.com - La "Brixia Jazz Society" è un'associazione culturale senza fini di lucro costituitasi a Brescia nel gennaio del 2001 per iniziativa di un gruppo di appassionati di musica afroamericana che ne sono anche i soci fondatori: Stefano Biosa (presidente), Marco Tonin, Manlio Galasso, Roberto Scaroni, Mario Morelli.  Dedicata in memoria a Guido Berlucchi - recentemente scomparso e fino all'ultimo entusiasta sostenitore dell'iniziativa - Carlo Bizzarri, Giampiero Merlo e Italo Rusinenti (i componenti del primo, storico gruppo di appassionati di jazz bresciani ), la "Brixia Jazz Society" si propone di diffondere, principalmente in Brescia e Provincia, la conoscenza e lo studio sistematico della musica afroamericana (jazz, blues, spiritual) in tutte le sue forme, ramificazioni e filiazioni, e nei suoi rapporti con altre arti (quali cinema, teatro, letteratura, pittura, ecc.).  In particolare intende divulgare la corretta conoscenza della musica afroamericana, combattendo gli equivoci e le mistificazioni correnti, e denunciando le falsificazioni storiche, ideologiche e materiali di cui essa è soggetta. Nel maggio 2001 l'associazione ha promosso una manifestazione dal titolo "Jazz e Letteratura" con interpreti di livello internazionale del calibro di "Mark Murphy" ed "Amiri Baraka" per la musica e Giorgio Rimondi, Giampiero Cane, Franco Minganti, Vittorio Franchini e Fernando Pivano per la letteratura.
Fonti: Catt.

BRESCIA. Centro culturale chitarristico.
Fonti: 72 p. 44

BRESCIA. Centro giovanile bresciano di educazione musicale 'Gioietta Padova'.
Fonti: Enc. Bs.; 72 p. 45

BRESCIA. Centro Studi musicali 'Luca Marenzio'.
Fonti: 72 p. 46; D. Cima, Viaggio nelle realtà musicali bresciane - 6. Il Centro studi ‘Luca Marenzio’. Intervista al prof. E. Meli, in BM, a. I n. 6, febbraio 1987

BRESCIA. Circolo 'Favole del Sol'. Via Col. A. Bettoni, 25.
Fonti: www.aresonica.it

BRESCIA. Circolo lirico culturale 'Luigi Dordoni'. Sede: vicolo Ortaglia 6 ; Segreteria via Canevali 14 -Brescia. Tel/fax 030.318771 - Il Circolo 'Dordoni' viene fondato alla fine del 1970 da un gruppo di allievi del compianto M.° Luigi Dordoni, in parte artisti del coro del Teatro Grande di Brescia, con il principale scopo di tener vivo l'amore per la musica, in modo particolare quella lirica. La prima sede del circolo fu nel Salone "Aquiletta" di corso Magenta, dove al primo piano si tenevano concerti e trattenimenti di vario genere musicale, non solo lirico (da ricordare un concerto del Complesso Chitarristico "V. Capirola" del Museo Musicale di via Trieste) dove ai protagonisti, il cui intervento era rigorosamente gratuito, veniva offerta una 'lussuosa" targa ricordo. Nel 1975 il Circolo si trasferì presso il salone de "La Residenza" in via dei Mille dove ebbe un incremento di soci in modo talmente crescente da mettere in crisi gli organizzatori data la modesta capienza della sala.  Finalmente nell'ottobre del 1982 viene reperita l'attuale sede che oltre ad una dignitosa segreteria può disporre del Teatro "Pavanelli" che permette di organizzare opere complete, con scene e costumi. Inizia così nel 1985, la "Piccola Stagione Lirica di Carnevale e S. Faustino" giunta alla XVII edizione che ha visto in scena ben ventisette opere che con le repliche di quelle più note il numero delle esecuzioni arriva a ben trentanove e che sommate a quelle eseguite fuori sede fa un totale di quarantasette. Citiamo solo le meno conosciute, che danno così maggior valore al senso di divulgazione che è nello spirito del "Dordoni": "La Mama di Gat-Un Amore Asfissiante" del M.° Massaron, "Loreley", "La Serva Padrona", "I Masnadieri", "Oberto Conte di San Bonifacio", "Un Giorno di Regno", "Il Corsaro", "Alzira", "Attila" e "La Battaglia di Legnano" in occasione del 150° delle X Giornate di Brescia.  Sono stati commemorati gli anniversari di nascita o di morte di celebri musicisti (Giordano, Boito, Cilea, il bresciano Luigi Manenti, Verdi, Rossini, Catalani, Grieg, Puccini, Hindemith, Clara Wiek Schumann) con concerti o recitals ai quali hanno partecipato cantanti di chiara fama e debuttanti di sicuro avvenire sia italiani che stranieri.  Soprani: Denia Mazzola, Miriam Gauci, Tiziana Ducati, Lorenza Canepa, Rossella Redoglia, Tatiana Chivarova, Manami Hama, Isabella Comand, Svetla Vassileva, Doina Palade, Carla Maria Izzo, Mika Mori, Irene Cerboncini, Daniela Dessì. Mezzosoprani: Tiziana Carraro, Oxsana Lazareva. Tenori: Fabio Armiliato, Salvatore Ragonese, i bresciani Franco Tisi e Gilberto Maffezzoni, Giuseppe Costanzo, Josè Cura, Miguel Olano, Giovanni Palmieri, Renzo Zulian, Kristjan Johannsson. Baritoni: Boaz Senator, Vittorio Vitelli, Alberto Gazale, Domenico Balzani, Piero Marin, Carmelo Caruso, Enrico Marabelli, Carlo Maria Cantoni, Maurizio Scarfeo, Roberto Malagutti.  Bassi: Alessandro Verducci, Victor Garcia Sierra.  Ci auguriamo che nelle prossime manifestazioni ci possa essere anche la presenza di qualche contralto.  Numerosi pure i maestri pianisti che hanno collaborato con il "Circolo Lirico Dordoni": Aldo Tarchetti, Fabrizio Carminati, Luis Baragiola, Leonardo Marzagaglia, Marzio Fullin, Damiano Carissoni, Enrico De Mori ed il bresciano Giovanni Andreoli.  Nel 1974 il Circolo Dordoni iniziò la pubblicazione di un suo giornale che ebbe grande successo stante l'argomento specifico "Gazzetta Lirica Bresciana" che però, dato l'elevato costo, cessò nel 1982. Un numero speciale comparve nel 1994.  Si auspica che possa riprendere le pubblicazioni visto l'interesse che ancor oggi suscita l'opera lirica.  Il primo presidente del circolo di notorietà internazionale fu il M.° Giampiero Tintori, direttore del Museo Teatrale della Scala di Milano che, con il patrocinio del Comune di Brescia riuscì ad allestire parecchie mostre di notevole interesse sempre con l'aiuto dei componenti del direttivo ed "in primis" con la fattiva ed infaticabile collaborazione del solerte Mario Martinelli, segretario ed anima insostituibile del sodalizio.
Fonti: Catt.; Enc. Bs.; 72 p. 103; 87; 90 IV cap. XI.

BRESCIA. Circolo lirico didattico ‘Ugo Patelli’. Sede: via Trento. 105, Brescia. Rappresentate Camagna Maria (VII Circoscrizione). Circolo fondato nel 2002.
Fonti: GB del 14.X.2011.

BRESCIA. Circolo lirico 'Voltolini'. Sede da Ciospo in Via Sostegno (angolo via San Zeno) in alcune serate di belcanto sono in scena Angiolino Rovetta, Silvano Gussago, Franco Barina, Piero Sarabelli, Elio Carlotti e Luciano Rampini.
Fonti: Catt.

BRESCIA. Circolo lirico ‘Giuseppe Verdi’. Fondato a Brescia nel 1969.
Fonti: Enc. Bs.;

BRESCIA. Circolo lirico ‘Giacinto Prandelli’.
Fonti: Enc. Bs. t. X p. 112;

BRESCIA. Compagnia del Ridotto. Fondato nel sec. XVI.
Fonti: Enc. Bs. (?)

BRESCIA. Deputazione teatrale del Teatro Grande di Brescia.
Fonti: Enc. Bs.

BRESCIA. Associazione 'Faber'. Associazione culturale fondata da don Nicola Pietragiovanna.
Fonti: Enc. Bs. t. X p. 116b;

BRESCIA. Federazione mandolinistica italiana. Costituita a Brescia nel 1970 in occasione del Concorso Internazionale per orchestra a plettro svoltosi a Brescia nel Teatro Grande nel 1969 con lo scopo di coordinare l'attività dei complessi orchestrali.
Fonti: Enc. Bs.; 72 p. 101; 87;

BRESCIA. Federazione Leone XIII - Sezione musicale. Fondata a Brescia inizi sec. XX.
Fonti: Enc. Bs. t. X p. 115b;

BRESCIA. Fondazione del Teatro Grande.
Fonti: AA.VV., Istituzioni culturali bresciane, Brescia, Lions Club Brescia Capitolium, 1989, p. 71 (legata alla 'Società del Teatro Grande', v. p. 107) (v. schede di presentazione in cart. faldone BsMus)

BRESCIA. Fondazione 'Romano Romanini'. Nata con lo scopo di diffondere la musica classica e contemporanea. La Fondazione ha organizzato le seguenti manifestazioni: 'Concorso internazionale di violino', 'Rassegna internazionale di giovani concertisti'. La Fondazione organizza Corsi triennali di alto perfezionamento musicale e ha lo scopo principale di diffondere la produzione musicale per strumenti ad arco. Sede: via Gezio Calini, 1 - Brescia.
Fonti: Enc. Bs.; 72 p. 47; 87; Fabio Larovere, L’attività della fondazione Romanini, in BM, anno XVI n. 76, aprile 2001; v. sito.

BRESCIA. G.I.A. - Giovani Interpreti Associati. Sede: Corso Matteotti, 50 - 25122 - Direttore M.° Sergio Marengoni. La vera novità della stagione dell'anno 2002 della "Gia" sta nella collaborazione tra il Comune di Brescia e l'Associazione avviata ormai da decenni dal maestro Marengoni, una collaborazione che vuole mettere in risalto l'interesse del Comune di Brescia per la musica classica.
Fonti: Catt.; Enc. Bs.; 72 p. 77;

BRESCIA. Gruppo Liutai bresciani. Si è affacciato sulla scena bresciana organizzando il 21 e 22 dicembre 1999, alla Galleria dell'Incisione di via Bezzecca, una manifestazione-concerto articolata su due momenti: il primo con la presentazione degli strumenti e la seconda con l'incontro fra il pubblico ed i liutai.  Il Gruppo è costituito da "Filippo Fasser Liutaio", "Liuteria Scarampella" e "Bottega di Liuteria Laura Vigato".
Fonti: Catt.

BRESCIA. Gruppo Musicale ‘Girolamo Frescobaldi’. Fondato nel 1952 con la prima sede presso il convento di S. Francesco d'Assisi, ha avuto lo scopo di divulgare musica organistica, vocaIe e strumentale da chiesa, con particolare riferimento al periodo barocco. Questo gruppo musicale offri la possibilità agli appassionati di ascoltare una particolare musica che altrimenti sarebbe rimasta ignota. I primi concerti di questo genere però risalgono al. 1935-36, e furono tenuti nel.le chiese dei SS. Nazzaro e Celso e di S. Agata, che in quegli anni avevano organi in ottima efficienza; esecutori furono i violinisti Adele Bignami Mazzucchelli e Giovanni Bignami con gli organisti Isidoro Capitanio e Arnaldo Bambini. Eseguirono musiche di Biagio Marini, Mascara, Cavazzoni, Gabrieli, Merulo ed altri autori dei secoli XVI‑XVII, alla presenza sempre di un folto pubblico. I concerti, ingresso gratuito, si svolsero in un primo tempo nella trecentesca chiesa di S. Francesco, e poi a S. Giuseppe, a S. CarIo, dove esistono ancora gli stupendi organi degli Antegnati. Ad iniziare la lunga serie dei concerti furono due bresciani: l'organista Giulio Tonelli ed il violinista Giovanni Bignami. Poi vennero i grandi nomi stranieri di organisti tedeschi, francesi, austriaci ed altre nazioni; l'apporto musicale dato da questa benemerita società alla città ed ai suoi numerosi soci è stato notevole. Nel 1972 questa società venne assorbita dall' "Ente settimana musica barocca", il quale ente organizza concerti di musiche dei secc. XVI-XVIII ma ampliando le esecuzioni non solo organistiche da anche vocali e strumentali.
Fonti: 72 p. 17; V. p. 155; Enc. Bs.; 72 p. 18, 58; Catt.; 90 IV cap. XI; Fabio Manenti, Il Gruppo 'Frescobaldi', in Brunelli V., La musica a Brescia, in 'Il Bruttanome', 1963, p. 449; Ernesto Meli, Viaggio nelle realtà musicali bresciane - 5. Il gruppo Frescobaldi e le celebrazioni frescobaldiane del 1956, in BM, a. I n. 4, ottobre 1986; in BM, a. I n. 4, ottobre 1986;

BRESCIA. Gioventù musicale italiana.
Fonti: Enc. Bs.

BRESCIA. Gruppo amici dell’orchestra stabile dell’Istituto A. Venturi.
Fonti: Enc. Bs.

BRESCIA. Gruppo amici dell’organo.
Fonti: Enc. Bs.

BRESCIA. Nuovi spazi sonori. Associazione musicale nata nel 1986 per la diffusione della musica contemporanea e del '900.
Fonti: Enc. Bs.

BRESCIA. Associazione 'Officina Musicale'. Associazione per la promozione della liuteria, della musica, dell’arte. Costituito nel gennaio del 2001 a Brescia per iniziativa di un gruppo di professionisti qualificati in diversi settori, il sodalizio «Officina Musicale» promuove incontri, mostre, conferenze e manifestazioni in ambito liutario, musicale ed artistico. Un’attenzione particolare, benché non esclusiva, è volta alla valorizzazione delle risorse culturali legate al territorio veneto-lombardo, nella duplice direzione del patrimonio storico e della contemporaneità. La città di Brescia, quanto a storia e tradizione, è una sede ideale per dare vita al progetto dell’«Officina». Gli intrecci fra liuteria, musica, architetture ed arti figurative a partire dai secoli XVI e XVII, ma anche in epoche successive ed attuali, offrono importanti spunti di approfondimento in sede scientifica e divulgativa, tali da coinvolgere non solo studiosi o specialisti, ma anche un pubblico numeroso e composito. Via V. Paitone 57 - 030.3774975 - officina@officinamusicale.com

BRESCIA. Associazione ‘Note per il mondo’ - Onlus. Sede: Via Girelli, 13 Brescia - Organizza spettacoli di musica lirica. Presidente Maria Paola Moroni.

BRESCIA. Circolo 'Sette note'. Circolo musicale fondato a Brescia nel 1976 da Agostino Dosselli-Felice Cesana-Giuseppe Arduini.
Fonti: Enc. Bs.

BRESCIA. Società 'Amici del Teatro Grande'. Fondata a Brescia nel 1965.
Fonti: Enc. Bs.

BRESCIA. Società bresciana dei concerti sinfonici Santa Cecilia. Nata nel 1935 e rifondata nel 1946 con l'intento di diffondere fra il popolo la musica classica romantica e contemporanea attraverso concerti di musica sinfonica a grande orchestra. Recapito: Teatro Grande - P.zza Paganora, Brescia.
Fonti: Enc. Bs.; 72 p. 63; V. Brunelli, La musica a Brescia, in 'Il Bruttanome', 1963, p. 352; 87; 90 IV cap. XI.

BRESCIA. Società dei cantanti. Fondata a Brescia nel 1891.
Fonti: Enc. Bs.

BRESCIA. Società dei Concerti. Costituita il 12 maggio 1868 come Società artistico-filantropica alla scopo di "promuovere l'arte ed il gusto della musica mediante concerti periodici e di dare sussidi agli artisti bisognosi, erogando a tal uopo i risparmi possibili su proventi sociali". Il primo comitato o Consiglio Reggente la Società era così composto: M.° Cav. Antonio Bazzini presidente, Gaetano Franchi e Faustino Gaza vice-presidenti, Costantino Quaranta, Giovanni Consolino, Giacinto Conti e Giordano Corbolani consiglieri, Pietro Cogi segretario e Carlo Baresani tesoriere. Il primo concerto (14 luglio 1868) venne realizzato in collaborazione con l'Istituto Venturi di cui il Bazzini reggeva la presidenza, con musiche di Beethoven e Rossini. Furono sedi dei concerti: la sala grande di Palazzo Bargnani, la Crocera di S. Luca, la Sala Apollo di Palazzo Martinengo, il Teatro Grande ed il suo Ridotto, il Teatro Guillaume, il Salone Pietro da Cemmo, il Teatro Odeon, il Franciscanum, ecc. Elevato il numero dei soci contribuenti: da 333 nel 1868 salirono a 600 nel 1869 sino a raggiungere il notevole numero di 710 nel 1946. Presidenti: M.° Antonio Bazzini (1868-1897), Carlo Baresani (1897-1913), Dott. Giorgio Tosana (1914-1928), Avv. Antonio Grassi (1929-1945), Avv. Giuseppe Manziana (1945-1954), Avv. Giulio Bruno Togni (1954-1960), Prof. Renzo Baldo (1960-1964), Dott. Francesco Gamba (1964-1966), Avv. Daniele Bonicelli Reggio (1966-1972), Ing. Flaviano Capretti (1972-1993), Dott. Elena Franchi (dal 1993) - www.societàdeiconcertidibrescia.it
Fonti: V. p. 155; Enc. Bs.; 72 p. 18, 58; Catt.; 90 IV cap. XI; F. Braga, La Società dei Concerti e la 'Santa Cecilia', in Brunelli V., La musica a Brescia, in 'Il Bruttanome', 1963, p. 439; A. Grassi, Società dei concerti, istituzione attività, in CAB, 1869 - 1938;

BRESCIA. Società del Corpo Corale permanente del Teatro Grande. Fondata nel 1897, promotori P. Chimeri e Stefanoni; trasformata nel 1986 in 'Coro del Teatro Grande'.
Fonti: Enc. Bs.; Regolamento della Società del Corpo Corale del Teatro Grande di Brescia, Brescia, 1897; AA.VV., Il Teatro Grande di Brescia, Brescia, Grafo, 1986, t. 2, p. 230

BRESCIA. Società di canto religioso. Fondata a Brescia nel 1903 dai maestri Cipolla jr e Cattani.
Fonti: Enc. Bs.; Enc. Bs. t. X p. 115b;

BRESCIA. Società Diocesana 'Santa Cecilia'. Fondata a Brescia il 16.X.1887.
Fonti: Enc. Bs. t. X p. 115;

BRESCIA. Centro Culturale 'Il Chiostro'. Via San Giovanni, 12 - Brescia. Costituito nel 2007.
Fonti: v. BM, a. XXV, n. 126, dicembre 2011;

CAILINA. Associazione 'Benedetto Marcello'. v. coro 'Benedetto Marcello' di Cailina.
Fonti:R. Lombardi, L’Associazione ‘Benedetto Marcello’, in BM, anno XI n. 54, dicembre 1996;

CALVAGESE DELLA RIVIERA. Associazione Musicale ‘Miredo’. Via Monte Grappa Calvagese della Riviera. Rappresentante Marco Paderni. Attiva dal 2005

CARPENEDOLO. Circolo lirico amici del Teatro Grande. Via Solferino - 25013 Carpenedolo.
Sorto nel 1986. Conta più di 200 soci residenti a Carpenedolo e nei centri vicini. Presidente Gemma Beschi. Segretario Giuseppe Corna. Nel 1989 il Circolo ha istituito il premio "Carpine d'Oro" da assegnare annualmente, a giudizio dei tesserati, all'interprete ritenuto migliore nelle stagioni del Grande.
Fonti: Catt.

CARPENEDOLO. Associazione e Scuola di musica 'Mario Casnici'. Diretta dal 2009 da Luca Tononi, v.

CASTELMELLA. Associazione Lirico Musicale ‘700 Musica’. Via Lorini 18 Castelmella. Referente: Filippo Cuscito. Per la rivalutazione e diffusione del repertorio lirico Settecentesco. Fondata nel 1997.

COLLEBEATO. Club 'Amici della musica' - CAM. Fondato nel 1971 da Giuseppe Amadei, con alcuni amici, per "fare della musica un motivo d'incontro, capace di coinvolgere tutta la comunità locale". Oggi il Cam, diretto da Claudio Bonomi, ha un numero così elevato di iscritti e sempre in aumento, che è difficile farne una stima. I corsi organizzati dal Club, vedono la partecipazione di numerosi allievi con età variabile dai 7 anni di una giovanissima suonatrice di corno, ai 59 anni di un suonatore di tromba. Altri strumenti quali la chitarra, il violino, il pianoforte, la fisarmonica, le tastiere elettroniche ed i fiati, completano la gamma dei corsi. La massima espressione del Club resta comunque la banda, composta da 40 collebeatesi, per la soddisfazione del fondatore che ha raggiunto un risultato frutto delle energie locali. Via Martinengo, 8 - 25060 Collebeato.

Fonti: Catt.; 87; v. GB del 9.X.2011 p. 53

CORTE FRANCA. Gruppo musicale Corte Franca. Sede: Via Seradina, 7 - 25040 Corte Franca - Presidente: Sig. Stefano Pezzotti
Fonti: Catt.

CORTE FRANCA. Associazione musicale ‘I. Pasini'. Fondata nel 2005 da una sezione dell’Accademia musicale di Iseo fondata nel 1998. Via Leonardo da Vinci, 18 Corte Franca. Organizza il Festival ‘Onde Musicali-Melodie in Festival’ a Iseo. Direttore artistico Massimiliano Motterle.

DARFO-BOARIO TERME. Associazione amici della Lirica ‘Aldo Protti’. Via S. Crostoforo, 52 Darfo Boario (dal 2001)

DELLO. Amici della Lirica "Rosina Storchio". Sodalizio costituitosi nel nome di una grande soprano della prima metà del nostro secolo, amica dei Dordoni, antica famiglia di panificatori del paese, alla quale la celebre cantante ha destinato tutto il proprio archivio. Via Don Guindani, 6 - 25020 Dello - Tel. e Fax 030\9771137. Presidente: Sig. Giovanni Dordoni - g.dordoni@tiscali.it
Fonti: Catt.

DESENZANO DEL GARDA. Associazione culturale "W.A. Mozart". Si è costituita recentemente come conseguenza della decennale esperienza dei suoi soci fondatori (musicisti, artisti, uomini e donne promotori di cultura) attivi nella promozione e diffusione della musica attraverso vari canali quali l'istituzione di corsi strumentali a vari livelli, l'organizzazione di concerti e conferenze e varie attività collaterali diffuse sia a livello locale che nazionale. Sede: Via Desenzanino 12 - Desenzano del Garda - tel. 030/9912686 – 3471556577 - studiomozart@tin.it
Fonti: Catt.

ERBUSCO. Settimane musicali di Franciacorta. Nate nel 1981 a Erbusco.
Fonti: Enc. Bs.

ERBUSCO. Associazione di promozione sociale ‘Gruppo Musicale di Zoco e Spina’. Via S. Lorenzo Erbusco (dal 2009)
ZOCCO DI ERBUSCO. Gruppo musicale di Zocco e Spina. Via Largo Maggi 25030 Zocco di Erbusco.
Fonti: Catt.

 

FLERO-PONCARALE. Associazione Filarmonica Giovanni LIgasacchi.
Fonti: www.filarmonicaligasacchi.it

GAMBARA. Associazione musicale ‘Santa Cecilia’.
Fonti: Catt.

GARDONE RIVIERA. Fondazione Il Vittoriale degli Italiani.

GAVARDO. Club lirico 'Mario Filippeschi'. Vicolo Mangano - 25083 Gavardo - L'inaugurazione ufficiale della sede è avvenuta il 15 febbraio 1997. Il sodalizio conta oltre centotrenta iscritti che seguono con passione e costanza gli appuntamenti che vertono principalmente su opere liriche, concerti sinfonici e musica da camera. Negli scaffali della sede centinaia e centinaia di incisioni, un vero patrimonio da collezionisti che viene messo volentieri a disposizione di tutti gli appassionati. Il "Club" è nato dalla genuina passione per la musica di Maria Pace Bresciani, scomparsa nel 1997 ed è animato dal figlio Sergio.
Fonti: Catt.

GHEDI. Associazione MUS.EX – Esperienze Musicali. Via Naviglio, 29, Ghedi (dal 2008)

GUSSAGO. Circolo lirico 'Liricarte'.
Fonti: v. Supplemento del GB del 28.XI.2011;

GUSSAGO. Associazione Musical-Mente.
Fonti: v. Supplemento del GB del 28.XI.2011; v. INTERNET;

LUMEZZANE. Circolo 'Amici della musica'.
Fonti:Codini Aristide, Diario del circolo amici della musica di Lumezzane (BS) Lumezzane, s.e., 1988. - 339 c., vol. dattiloscritto in fotocopia (Bibl. Fondazione Civiltà, coll. 780.604526392); Enc. Bs.in 'Sala Giuseppe'.

LUMEZZANE. Associazione musicale BISCANTOR. Direttore: Ivan Medardi. Sede: Via Vittorio Veneto Lumezzane (dal 2005)

LUMEZZANE ?. Associazione musicale 'All’Unisono'.
v. sito con molti musicisti

MANERBIO. Civica Associazione musicale 'S. Cecilia'. v. Banda di Manerbio.

MAZZANO. Associazione 'La Corte degli Artisti' di Mazzano
Fonti: v. 'Bande'.

MAZZANO. Associazione Spazi Musicali. Viale della Resistenza 6 - 25080 Mazzano (BS)
Codice Fiscale e Partita IVA 98106270170 - tel. 030 2122374 - fax 030 2120656 - e-mail: info@spazimusicali.it

MOLINETTO DI MAZZANO. Associazione ‘Spazi Musicali’. Da un'idea maturata nel 2000 da Valerio Busseni si è sviluppato un vero e proprio laboratorio di crescita musicale e dal 2002 rappresenta un sicuro punto di riferimento in ambito culturale. Il direttore artistico è Silvio Baracco. I soci fondatori di "Spazi Musicali" sono il Comune di Mazzano, il Corpo Musicale Pietro Lonati, la Fondazione Giacomini Meo, Giovanni Forti, Silvana Franceschini e Gianangelo Rizzardi. Fa parte del sodalizio anche il M°. Paolo Ghisla direttore della Banda Comunale di Mazzano. L'obiettivo di fondo è quello di offrire a tutti l'opportunità di avvicinarsi alla musica, avvalendosi dei consigli di maestri qualificati spaziando dagli strumenti a fiato alla batteria, dalla chitarra al pianoforte. Via Valtenesi 3 - Molinetto di Mazzano - Tel.030.2122374 - Fax.0302126852 - www.spazimusicali.it - info@spazimusicali.it
Fonti: Catt.

MONTICHIARI. Associazione musicale ‘Carlo Inico'. Nasce nel 1910 con il maestro Carlo Inico a cui verrà successivamente intitolata. Interrompe la sua attività durante il periodo delle guerre, riprende intorno al 1960 con il maestro Ligasacchi. Dal 1990 al 2000 dirige la prof.ssa Marina Maccabiani, partecipa a concorsi e suona per un concerto del cantante Jovanotti. Nel 2002 esegue uno spettacolo di musica originale dal titolo "Mondo Sonoro" di Gianni Pirollo. Attualmente diretta dal maestro Massimo Pennati, diplomato in tromba, svolge attività concertistica in tutta la Provincia. L'associazione organizza corsi propedeutici musicali rivolti ai bambini dai 4 ai 7 anni in collaborazione con la scuola di Musica Gilles Tosoni e la Banda di Montichiari. Direttore: Massimo Pennati. Sede: via Mantova, 180 - Montichiari - tel. 030.9961675 - lorelaj 2000@yahoo.it
Fonti: Catt.; v. sito INTERNET.

NAVE. Associazione ‘Il canto delle Sirene’. Via Casina 2 – Nave. Referente: Paolo Ugoletti.

PADERNO FRANCIACORTA. Associazione culturale "Le corde di Orfeo". Nata nel settembre del 2001 a Paderno Franciacorta con l'intento di promuovere la passione per la chitarra. Quest'Associazione si avvale della collaborazione dell'Assessorato alla Cultura del Comune di Paderno ed è stata fondata da due musicisti: Angel Luis Galzerano, un uruguaiano padernese di adozione, e il milanese di Bollate Mauro Occhionero. E' intenzione dei due fondatori di: "non creare un club di virtuosi, ma un'associazione di appassionati della chitarra di ogni età, per condividere con loro questo meraviglioso strumento in un ambito di convivialità". I corsi che comprenderanno lo studio della chitarra classica, sudamericana e moderna d'accompagnamento sono di prossimo inizio. Sede: Piazza della Libertà c\o Biblioteca 25050 Paderno Franciacorta - Tel. 030.657204
Fonti: Catt.

PALAZZOLO SULL'OGLIO. Associazione 'MusicArte'. Direttore artistico Simone Pagani.

PALAZZOLO. Associazione ‘Amici della musica’.

PASSIRANO. Associazione Filarmonica 'T. Pietta'. Via Garibaldi, 1 - 25050 Passirano
Fonti: Catt.; www.associazionepietta.it

PASSIRANO. Associazione Cornamuse della Franciacorta. Sede provvisoria presso la Birreria Stargate Estivo Vivaio Garbellini Passirano - Segretario: Alberto Buizza. L'Associazione, con i concerti, si propone di riportare nelle piazze questi strumenti di millenaria memoria, tipici delle valli bergamasche e bresciane da 50 anni ormai scomparsi dalla circolazione. Nel 2003 è stata organizzata, con grande successo, la prima edizione del "Festival Nazionale di Cornamuse, Baghecc e Bagheter".
Fonti: Catt.
Associazione ‘Le Cornamuse’. E’ nata con lo scopo di promuovere la conoscenza e la diffusione dell'omonimo strumento (tipico un tempo della musica popolare bresciana e bergamasca) organizzando manifestazioni a carattere divulgativo e corsi per principianti. L'associazione ha in atto un censimento delle cornamuse la cui famiglia comprende baghèt, bagpipe, musetti, pive, muse, gaite, biniou, cornamuse francesi e le zampogne laziale-molisana, campana e lucana-calabrese. Sede a Passirano in via Vallosa. - tel.030-6577161 - www.cornamusedellafranciacorta.it - Presidente: Giuseppe Garbellini
Fonti: Catt.

PONTE SAN MARCO. Associazione ‘Concerto d’Inverno’. Via don Rovetta, 4 – Ponte San Marco (nel 2010 XXIII edizione). Referente Angelo Damioli. Concerto annuale nella parrocchiale di Ponte San Marco solitamente prima di Natale.

PREVALLE. Gruppo musicale di Prevalle. Sede: Via S. Michele, 47 - 25080 Prevalle - Presidente: Sig. Alfredo Dusina.
Fonti: Catt.

RIVOLTELLA DEL GARDA-DESENZANO. Organizzazione ‘Dissonanze armoniche’. Sede: via san Zeno 82, Rivoltella-Desenzano del Garda. Referente: Marina Smellini.
Fonti: www.dissonanzearmoniche.it

RODENGO SAIANO. Associazione culturale "Loriband". Associazione culturale di ricerca musicale fondata nella primavera del 1994, attualmente presieduta e diretta da Pierfrancesco Lovisetti. Il gruppo di esecuzione musicale è composto dai seguenti componenti: Giordana Ziliani, Loredana Ziliani, Patrizia Taini (soprani), Anna Bonesi (contralto), Marco Corsini (violino, mand., flauti), Pippo Fornari (contrabb., arpa celtica), P. Lovisetti (org. diatonico, mandola, dulcimer, cornamuse, ghironda, nickelharpa e flauti), Stefano Mori (chitarra), Fausto Piazza(percuss. etniche), Massimo Taini (chit., fisa.), Stefania Serramondi (tecnico del suono). L'Associazione si è costituita con il fine di proporre in concerti l'esecuzione di musica popolare antica europea (dal XIII al XVIII sec.) utilizzando strumenti e stilemi della tradizione popolare otto-novecentesca; le rielaborazioni, lontane da un approccio filologico, puntano a mettere in luce l'aspetto di attualità e immediatezza di tale patrimonio musicale, rendendo fruibile ad un più vasto pubblico e adatto sia a situazioni di incontro culturale che di spettacolo di piazza. Loriband ha partecipato a numerose iniziative e spettacoli prevalentemente nella provincia di Brescia, tra cui: 30 ore per la vita, il tappeto volante, estate aperta, folktaverna, artestrasse, festa della musica. Nell'autunno del 2000, con la rielaborazione della "cantiga iberica" del XIII sec. "No è gran causa", ha ricevuto il riconoscimento sia dalla giuria specializzata che dal pubblico nel concorso musicale organizzato da Brescia On Line Giornale di Brescia, per il settore musica dal mondo.  Nel 1997 Loriband ha pubblicato "Di volpi et altri animali uomini", antologia di brani del proprio repertorio. Sede: Via San Francesco 12, 25050 Rodengo Saiano. Tel.030/3540031 - 030/2002044
Fonti: Catt.

RODENGO SAIANO. Associazione culturale "Sette Note". L'Associazione è stata fondata nel 1999, gestisce un'accademia musicale, polo di tutte le manifestazioni musicali di Rodengo Saiano e conta ben 110 iscritti.
Via S. Rocco 1 - 25050 Rodengo Saiano  tel. 030.6119644. Presidente: Sig. Santino Mafessoni; Direttore Artistico M° Giorgio Tonelli che con il Sig. Marco Rota ne sono i fondatori.
Fonti: Catt.

ROVATO. Associazione ‘David Maria Turoldo. Via Montorfano, 9a Rovato. Referente Domenico Clapasson.

 

ROVATO. Associazione ‘Giuseppe Pichierri'.
Fonti: 91; Associazione musico - culturale "Giuseppe Pichierri"

 

SAREZZO. Associazione 'Brescia FilHarmonia'. Via Repubblica 40, 25068 Sarezzo BS C.F. 92014600172 Presidente 347.89.10.199 Dir. Artistica 349.13.17.734 e-mail: info@fiativallecamonica.net web: www.fiativallecamonica.net

SULZANO. Associazione culturale arte musica ‘Nistoc’. Fondata nel 2003, via Martignano, 6a Sulzano. Organizza il Festival ‘Nistoc’ a Nistisino (2011 X edizione)

VALLIO TERME. Associazione di promozione sociale ‘Note Future’. Organizza il Festival Internazionale della chitarra. Direzione artistica Nico bello. Valsabbia. Via Caschino 109 Vallio Terme.

VILLA CARCINA. Associazione ‘Paideia’. Costituita il 7 ottobre 1988 dai seguenti soci fondatori: Mary Nassini, Paolo Cantù, Annamelita Frigioni, Annamaria Passalaqua; non ha scopo di lucro e dall'anno 2000 è riconosciuta onlus. Tutte le attività proposte dall'Associazione sono tese a promuovere la formazione dei partecipanti.  Attraverso attività sviluppate sulle preferenze ed attitudini del singolo partecipante nei corsi, vengono perfezionate abilità e conoscenze che gratificano la persona che le esercita.  L'insegnamento è individuale e teso ad instaurare un rapporto impegnato ma gioioso, con la musica per renderla viva e non accademica. I corsi di musica attivati sono i seguenti: chitarra classica e moderna, pianoforte, tromba, clarinetto, flauto traverso, sax, trombone a tiro, basso tuba ed elettrico, batteria, violino, corso propedeutico di teoria, corno, fisarmonica, canto e mini banda. La "Paideia", in collaborazione con l'Amministrazione Comunale, sostiene la "Banda Amica" ed il coro "Gospel & Spiritual. onlus - Via Borgo 51 - 25060 Villa Carcina - tel. 0338.5600715. email. casamary@libero.it
Fonti: Catt.

VOBARNO. Associazione 'Amici della Lirica'. Il sodalizio è nato nel 1984 e conta circa 250 associati dislocati sul vasto territorio della Valsabbia e del vicino Garda che comprende 18 comuni.  Notevole è l'impegno dell'Associazione nell'organizzare concerti lirici, l'ultimo dei quali nel settembre 2001, a Villa Alba di Gardone Riviera, ha visto la presenza del soprano Katia Pellegrino, del baritono Carmelo Corrado Caruso e del tenore Franco Tisi, valsabbino doc essendo originario di Sabbio Chiese con l'orchestra "Toti Dal Monte" diretta dal M.° Mauro Roveri. Presidente: Sig. Andrea Barbiani - Direttore artistico: M.° Giovanni Andreoli. Via Remo Porretti, 1 – Vobarno (ass. dal 2001)
Fonti: Catt.

VOBARNO. Compagnia delle Pive. Via Ronchi 24 - 25079 Vobarno - Associazione per la ricerca, lo studio, la pratica e la diffusione della cultura e delle tradizioni di Valle Sabbia. La "Compagnia delle Pive" nasce, quasi per caso, alla fine del 1994: riprendendo la tradizione della pastorella natalizia (che negli ultimi anni alcuni ragazzi dell'oratorio avevano mantenuta viva uscendo per le strade con un carretto, un asinello ed un registratore!), un gruppo di amici decisero di sostituire il registratore con un piccolo organico musicale.  Da alcuni mesi Fabrizio Galvagni aveva acquistato un "Baghèt", cornamusa popolare delle valli bergamasche; assieme alla moglie Flavia Zabbeni (clarinetto), al cognato Claudio Porretti (già sassofonista ed ora suonatore di bombarda bretone) e ad altri amici (percussioni, campane tubolari) diede vita al primo nucleo di quella che sarebbe poi divenuta la "Compagnia delle Pive".  Nei primi anni il repertorio fu legato alla tradizione natalizia: i suonatori uscivano per le strade dei paesi portando i suoni delle musiche del Natale, raccogliendo offerte destinate ad iniziative di solidarietà.  A partire dal 1996 la Compagnia divenne ufficialmente anche Associazione Culturale: organico e dotazione strumentale vennero progressivmente ampliati (attualmente i suonatori sono una dozzina e gli strumenti vanno dai baghècc e altre cornamuse, alle campanine bergamasche, al bassetto, al violoncello, all'organetto diatonico, alla ghironda cui si uniscono chitarra, bouzouki, mandolino, campane tubolari, varie percussioni), ma soprattutto all'attività musicale andò affiancandosi quella della ricerca e dello studio delle tradizioni.  Il risultato fu la pubblicazione, a partire dal settembre 1996, dei "Quaderni della Compagnia delle Pive" giunti al nono numero.
Fonti: Catt.