....BRESCIA E LA MUSICA....

 

COMPLESSI DI MUSICA A PLETTRO

BAGNOLO MELLA. Società Mandolinistica.
Fonti: Ghigini, cit. (fondata nei primi anni del sec. XX).

BOTTICINO SERA. Orchestra a plettro - Mandolinistica 'Paolo Maggini'. Orchestra di strumenti a plettro nata nel 1980 (Enc. Bs.: 1987) a Botticino sera e fondata dal mandolinista Mario Casali; negli anni 1990 il direttore è il maestro Guido Fassoli.
Fonti: Enc. Bs. in 'Mandolinistica' p. 132b; Enc. Bs. in 'orchestra' p. 76b; Gio. Pietro Biemmi-Michele Busi, Bande musicali a Botticino. Storia e Testimonianze, Comune di Botticino, 2002, p. 109; G. Baroni, cit.

BRENO. Società Mandolinistica di Breno. Attiva nel 1898 ca.
Fonti: Ghigini, cit.

BRESCIA. Quartetto a plettro 'Ideal'. Fondato a Brescia nel 1920 e diretto da Luigi Gei.
Fonti: Enc. Bs.

BRESCIA. Quartetto del Sole. Gruppo di mandolini e chitarre fondato a Brescia nel 1948.
Fonti: Messora Ligasacchi Rosa, La Mandolinistica 'Costantino Quaranta'. 80 anni di storia, datt. inedito, 1998.

BRESCIA. Armonie in pizzico. Gruppo di circa 13 elementi costituitosi nel 2010. Direttore Miki Nishiyama.
Fonti: v. GB del 29.IX.2012; G. Baroni, cit.

BRESCIA. Orchestra a plettro del Centro Musicale 'Claudio e Mauro Terroni' - Centro Musicale Mauro e Claudio Terroni (dal 2003) - Trav.II n.24 - Villaggio Sereno - 25125 Brescia - 347.7985130 - www.orclemate.it.
Fondata nel 1981 per iniziativa del centro musicale omonimo. Esegue un repertorio che spazia da brani di musica barocca a composizioni contemporanee, dal ragtime alla canzone napoletana dimostrando le capacità e l'elasticità dell'orchestra bresciana che sembra compiere un viaggio temporale nella storia della musica. Numerose sono le presenze dell'orchestra a livello nazionale, basti ricordare i concerti tenuti a Roma con la partecipazione del M.° Anedda, a Sorrento, a Lucca, a Venezia presso la fondazione Levi, al Vittoriale degli Italiani di Gardone Riviera, a Ferrara, a Bergamo e a Cremona. Tra i successi più significativi a livello internazionale ricordiamo i concerti tenuti a Logrono, Belfort, Hannover, Monaco, Mannheim, Vienna, Amsterdam e Bellinzona.  Proprio nella città ticinese nel 1999 è stata eseguita la prima mondiale della favola musicale "L'isola dell'amore" tratta dal racconto di G.A.Quadri e musicata appositamente per l'orchestra dal compositore F. Hoch, successivamente incisa su richiesta della Radio Svizzera Italiana. Sono stati prodotti inoltre i CD "Plectrum Concert Music" e "Sogni di acrobata" (Esperia).  Ha inoltre partecipato al concorso internazionale per gruppi strumentali a plettro "G. Sartori" tenutosi ad Ala di Trento e al concorso internazionale a Kerkrade in Olanda, conseguendo in entrambe le occasioni, il primo premio. Nel 1995 ha indetto la prima rassegna delle orchestre a plettro bresciane presso l'auditorium del Vittoriale degli Italiani a Gardone Riviera testimonianza di un vivo impegno dell'orchestra nella diffusione della cultura musicale e nell'organizzazione di incontri stimolanti finalizzati all'ascolto di ottima musica. Maestro direttore: Dorina Frati. Componenti: Giovanna Barbieri, Luigina Cinelli, Stefano Dusi, Elena Maghini, Giorgio Olivari, Monica Pedrali, Silvia Tenchini, Emanuela Terroni, Gabriella Terroni, Francesca Zanetti (mandolini); Gianni Damiani, Mauro Margini, Luigi Terroni (mandole); Fabio Betti, Andrea Bosetti, Roberto Ghidini, Giovanni Rocca, Paola Spinoni, Anna Ungari, M. Laura Ungari (chitarre); Fausto Castioni (mandoloncello); Rina Carlotti (mandolbasso); Giacomo Andreoletti (contrabbasso); M.° Andrea Mormina (clavicembalo).
Fonti: Catt.; G. Baroni, cit.

BRESCIA-VILLAGGIO SERENO. Orchestra di strumenti a plettro 'Claudio e Mauro Terroni'. Nata nel 1978 al Villaggio Sereno all'interno dell'omonimo Centro Musicale. L'orchestra è stata vincitrice di concorsi e premi a livello internazionale.
Fonti: Enc. Bs. in 'Mandolinistica' p. 132b.

BRESCIA. Circolo Mandolinisti e Chitarristi bresciani - Circolo bresciano dei dilettanti mandolinisti e chitarristi. Fondato a Brescia nel 1894. Direttore Francesco Andreotti-Andriotti.
Fonti: Enc. Bs. in 'Mandolinistica' p. 131; Ghigini, cit.; v. U. Orlandi (a cura), Il mandolino a Brescia, Edizioni Franciacorta, 2002, p. 22; cfr. 'La Sentinella' del 17 maggio 1894.

BRESCIA. Circolo mandolinistico 'Apollo'. Fondato a Brescia nel 1898 in via S. Faustino 20 e attivo sino al 1915 ca.; direttore Alberico Martinelli (1898) e Raffele De Chiara (1899).
Fonti: Enc. Bs.; Enc. Bs. in 'Mandolinistica' p. 132; U. Orlandi (a cura), Il mandolino a Brescia, Edizioni Franciacorta, 2002, p. 24.

BRESCIA. Circolo Mandolinistico Bresciano. Fondato a Brescia nel 1916 e confluiti nel 1921 nella 'Costantino Quaranta'.
Fonti: Enc. Bs.; Enc. Bs. in 'Mandolinistica' p. 132; G. Baroni, cit.

BRESCIA. Circolo mandolinistico 'La Maddalena'. Fondato a Brescia nel 1921 ca. da Stanislao Rossetti, presto sciolto.
Fonti: Enc. Bs.; Enc. Bs. in 'Mandolinistica' p. 132 (Società mandolinistica ‘La Maddalena’. Nata negli anni 1930 e terminata quasi subito, fondata da Stanislao Rossetti).

BRESCIA. Circolo mandolinistico socialista ‘Democrazia’. Attivo negli anni nni 1897; direttore Sabattoli.
Fonti: Ghigini, cit.

BRESCIA. Società Mandolinistica ‘Benedetto Marcello’. Fondata nel 1898.
Fonti: Ghigini, cit.; U. Orlandi (a cura), Il mandolino a Brescia, Edizioni Franciacorta, 2002, p. 24.

BRESCIA. Società-Associazione mandolinistica ‘Costantino Quaranta’. Sorta per iniziativa del suo primo presidente Beniamino Linetti e registrata nel 1912. Diretta dal maestro Bortolo Gitti. Nel 1933 l'orchestra entrava a far parte del Dopolavoro aziendale della fabbrica Togni ed era diretta da Carlo Allegretti. Ricostituitasi dopo la Seconda Guerra mondiale sempre con il maestro Allegretti continuò l'attività sino al 1945. Direttori: B. Gitti, C. Allegretti, De Chiara, Dilda, Ligasacchi, Andreoli, Misto... Ora è sciolta.
Fonti: Enc. Bs. in 'Mandolinistica' p. 132; 72 p. 99; 87; 90 IV cap. XI; V. Brunelli, La musica a Brescia, in 'Il Bruttanome', 1963, p. 356 ('fondata nel 1916'); AA.VV., Istituzioni culturali bresciane, Brescia, Lions Club Brescia Capitolium, 1989, p. 17 (scheda di presentazione, v. cart. faldone BsMus); Messora Ligasacchi Rosa, La Mandolinistica 'Costantino Quaranta'. 80 anni di storia, datt. inedito, 1998; Ghigini, cit.; U. Orlandi (a cura), Il mandolino a Brescia, Edizioni Franciacorta, 2002, p. 33 ss.; G. Baroni, cit.

BRESCIA. Società mandolinistica di Brescia - Società mandolinistica bresciana. Fondata nel 1894, direttore Antonio Sabato Giordano, divenuta poi ‘Circolo Mandolinistico bresciano’, v.
Fonti: Enc. Bs. in 'Mandolinistica'; Ghigini, cit.

BRESCIA. Società Mandolinistica femminile. Nata a Brescia nel 1894 su iniziativa della signora Seccamani Bronzetti; diretta da Angelo Chibarro e composta dalle signorine Arrigoni, Bertoglio, Gialdini, Lonati, Ellena, Olmo, Pasquali, Florioli, Fauconièr, Venturini.
Fonti: Enc. Bs. in 'Mandolinistica' p. 131; Ghigini, cit.; U. Orlandi (a cura), Il mandolino a Brescia, Edizioni Franciacorta, 2002, pp. 13, 22.

BRESCIA. Società mandolinistica ‘La Stella’. Fondata nel 1895; direttore Francesco Andriotti - Presidente Plinio Parmeggiani.
Fonti: Enc. Bs. in 'Mandolinistica' p. 132; Ghigini, cit.

BRESCIA. Società Mandolinistica 'Umberto I°'. Fondata nel 1893 e diretta dal maestro Chibarro, direttore della banda militare di Brescia. Svolse intensa attività concertistica a favore della Croce Rossa e presso istituti di beneficenza.
Fonti: Enc. Bs. in 'Mandolinistica' p. 131; U. Orlandi (a cura), Il mandolino a Brescia, Edizioni Franciacorta, 2002, p. 22.

BRESCIA. Brescia'antica. Quartetto a plettro che esegue "Musica e Canzoni per stare insieme", principalmente nella sede del Circolo Acli Cristo Re a Brescia in Via Trento 62. Il quartetto, con l'apporto del tenore Mario Marchina, è formato da Franco Dal Pozzo (primo mandolino), Renato Santoni (secondo mandolino), Roberto Camanini (mandola) e da Vittorio Belardi (chitarra).
Fonti: Catt.

BRESCIA. Gruppo chitarristico ‘Bartolomeo Bertolazza’. Costituitosi nel 1976 a Brescia in via Trieste 34, il gruppo si avvale dei chitarristi dei corsi superiori della scuola annessa al Museo chitarristico ed opera in città e provincia.
Fonti: Enc. Bs.; 87.

BRESCIA. Gruppo chitarristico ‘Giampaolo Virchi’. Composto da ca. 20 allievi dei corsi preparatori della scuola annessa al Museo chitarristico di Brescia in via Trieste 34.
Fonti: Enc. Bs.; 87.

BRESCIA. Gruppo chitarristico ‘Vincenzo Capirola’. Fondato nel 1963 quale naturale complemento all'attività del Centro Chitarristico fondato da Virginio Cattaneo il gruppo debuttò nella sala delle Muse dell'Istituto Arici di Brescia. Il quartetto formato dai chitarristi Marialicia Fossati, Paola Masola, Laura Moretti e Gianpaolo Taglietti prende il nome dal liutista e compositore lenese (1474-1548) le cui opere sono state edite in notazione moderna ed incise su cd da concertisti di fama internazionale. Il quartetto nato nell'ambito del Centro Culturale Museo Musicale Bresciano di Via Trieste 34, ora svolge attività autonoma e di perfezionamento sotto la guida del noto concertista Alessandro Bono, con un repertorio che spazia dalla musica classica antica e moderna, a quella folcloristica.
Fonti: Enc. Bs.; 87; Catt.

BRESCIA. Orchestra di mandolini e chitarre 'Città di Brescia'. Nata nel 1966 ca. a Brescia nell'ambito del Centro di Educazione Musicale di vicolo dell'Anguilla; direttore e fondatore Giovanni Ligasacchi – nel 2002 diretta da Claudio Mandonico – in questa orchestra è confluita nel 1995 la ‘Costantino Quaranta’.
Fonti: Enc. Bs. in 'Mandolinistica' p. 132; Enc. Bs. t. XI p. 79 ('nata nel 1974 su iniziativa di Rosa Messora'); 72 p. 100; 90IV cap. XI; U. Orlandi (a cura), Il mandolino a Brescia, Edizioni Franciacorta, 2002, p. 30 (fondata nel 1974); Orchestra di mandolini e chitarre ‘Città di Brescia’. 1974-1984, Brescia, 1984; G. Baroni, cit.
Orchestra di mandolini e chitarre 'Città di Brescia'. L'Orchestra è nata all'interno del Centro Giovanile di educazione musicale Bresciano, su iniziativa di Giovanni Ligasacchi e Rosa Messora. Già nel 1974, ancora come gruppo del Centro di educazione musicale, l'orchestra composta di ragazzi giovanissimi partecipava al Concorso internazionale di musica di Kerkrade, in Olanda, conseguendo il 2° premio nella sua categoria.  La conferma veniva ancora dal concorso di Kerkrade, nonchè al concorso internazionale di Ferrara in cui l'Orchestra vinceva il 1° premio (1978-79). L'attività dell'orchestra quindi si espresse sempre più a livello internazionale (grazie alla maturità organizzativa dovuta all'opera del suo presidente Giuseppe Staro).  In proposito ricordiamo gmi scambi culturali con orchestre bulgare e cecoslovacche (1980-84), la partecipazione ai festivals internazionali di Remiremont (Francia) e di Udine (1981), il concerto per il parlamento Europeo di Strasburgo del 1982.  L'impegno nella rivalutazione del patrimonio musicale per mandolino, si manifestava appieno nella "Mostra di Strumenti a Pizzico" organizzata dalla stessa orchestra nel 1984/85 con patrocinio del Comune di Brescia e della Regione Lombardia, in occasione del suo decennale.  In quell'occasione poterono essere proposte al pubblico diversi frutti della ricerca fatta da Ugo Orlandi (membro dell'orchestra dalla fondazione e docente di mandolino presso il Conservatorio di Padova) nelle biblioteche di tutta Europa, con musiche inedite che vedevano il mandolino impegnato in diversi organici strumentali. Tutt'ora l'orchestra, sotto la direzione di Claudio Mandonico, persegue gli intenti originari tanto che i dischi ed i CD sinora realizzati sono tappe  di una ulteriore divulgazione e rivalutazione della musica per orchestre a plettro.
Fonti: Catt.

BRESCIA. Gruppo da camera ‘Florentio Maschara’. Sorto nel 1972 con il nome di 'Piccolo Complesso Bresciano', è formato dagli insegnanti della scuola annessa al Museo Chitarristico Bresciano ed ha lo scopo di divulgare la musica classica su tutto il territorio mediante l'esecuzione di opere inedite o poco conosciute di autori bresciani. Primo Presidente è stato Mario Sargiotto, in seguito Franco Fugazzola e Marcello Lama. L'organico è basato su un quartetto d'archi con l'inserimento di uno strumento a fiato e a pizzico.
Fonti: Enc. Bs.; 87.

BRESCIA. Quintetto 'Raffaele Calace'. Gruppo di strumenti a plettro fondato nel 1984; composto da Ugo Orlandi, Marina Ferrari, Cecilia Loda, Lorenzo Bianchi, Alessandro Bono.
Fonti: Enc. Bs.; G. Baroni, cit.

BRESCIA. 'Le Spizziche'. Gruppo femminile di strumenti a plettro fondato nel 2006.
Fonti: G. Baroni, cit.

BRESCIA. Sezione mandolinistica del Dopolavoro Togni - Orchestra a plettro dell 'ATB. Nata a Brescia nel 1928; diretta da Carlo Allegretti e confluita nel 1932 nella ‘Costantino Quaranta’.
Fonti: Enc. Bs.; B. in 'Allegretti Carlo'.

BRESCIA. Società Mandolinistica 'Costantino Quaranta'. Attiva dal 1916 al 1939, ricostituita nel 1952.
Fonti: Enc. Bs. in 'complessi'.

BRESCIA. Trio Chitarristico Bresciano. Fondato a Brescia nel 1977; composto da Bono Alessandro, Lovisetti Maurizio, Mancini Giovanni.
Fonti: Enc. Bs.

BRESCIA. Duo Cazzago Dante-Guido Cristofoletti. Attivo negli anni 1930.
Fonti:v. Ligasacchi G., La scomparsa di Dante Cazzago. Un chitarrista esemplare, in BM, a. III n. 12, aprile 1988.

CHIARI. Circolo Mandolinistico e chitarristico ‘Giuseppe Verdi’. Attivo nel 1899 ca.
Fonti: Ghigini, cit.

COCCAGLIO. Circolo Mandolinistico. Fondato nel 1906; direttore Luigi Pedrali - Presidente Vittorino Pio.
Fonti: Enc. Bs. in 'Mandolinistica' p. 132.

COGOZZO. Orchestra a plettro di Cogozzo. Orchestra attiva negli anni 1930 ca.
Fonti: M. Sala, La tradizione mandolinistica…, cit., p. 6.

COLOGNE. Duo chitarristico bresciano. Fondato a Brescia nel 1974 e composto da Angelo Armanelli e Carlo Lamberti.
Fonti: 87.

CONCESIO. Ensemble a plettro 'A. Corelli'. c/o Beretta - P.O. Box 100 - 030.2751995 - Fax 030.2180414 - www.nonsololink.com/corelli/index.html
L'Ensemble a Plettro 'A. Corelli' è nato dalla omonima orchestra di Mandolini e Chitarre che è stata fondata a Concesio nel 1977 e che ha tenuto concerti in Italia, Francia, Polonia e Belgio partecipando inoltre a festival e concorsi internazionali. E' formato da musicisti che sono stati allievi di questa Accademia con anni di studio e specializzazione. In repertorio musiche di Neusidler, Roeser, Vivaldi, Giuliano, Calace, Sartori, Ritter, Joplin, Althoff, Schwaen, Walter ed altri. Direttore Franco Beretta.
Fonti: Catt.; Enc. Bs. in 'Mandolinistica' p. 132b; G. Baroni, cit.

GARDONE VALTROMPIA. Club Mandolinisto Gardonese 'Andrea Costa'. Fondato nel 1904 ca.; direttore Edoardo Taricco.
Fonti: Franco Ghigini, Musica strumentale di ambito popolare in Valle Trompia tra il 1900 e il 1950. Il 'Club Mandolinistico Gardonese Andrea Costa' e le orchestrine da ballo, tesi di laurea, Università degli Studi di Bologna, D.A.M.S., a.a. 1996-1997; F. Ghigini F., Così si suonava in Valtrompia - 4. Il ‘Club mandolinistico Andrea Costa’. Un’esperienza esemplare, in BM, a. XIII n. 64, dicembre 1998; F. Ghigini, Così si suonava in Valtrompia - 5. Il ‘Club mandolinistico Andrea Costa’. Una presenza civile, culturale e ricreativa, in BM, a. XIV n. 65, febbraio 1999; - Franco Ghigini, Quando suonavano strade e piazze. Bande, complessi mandolinistici, orchestrine e suonatori gardonesi nella prima metà del Novecento, Gardone V.T., Comunità Montana, 2012.

GARDONE VALTROMPIA. Club mandolinistico gardonese ‘Andrea Costa’. Orchestra a plettro, fondata alla fine del sec. XIX e attiva sino al 1930 ca. – Direttore Edoardo Taricco.
Fonti: Enc. Bs. in 'Mandolinistica' p. 132b; U. Orlandi (a cura), Il mandolino a Brescia, Edizioni Franciacorta, 2002, p. 25.

GARDONE VALTROMPIA-INZINO. Mandolinistica del Centro di istruzione musicale di Gardone V.T. - Orchestra 'Il Plettro' (erede dell’orchestra gardonese ‘Andrea Costa’) - Associazione ‘Il plettro’ con sede in via Monte Guglielmo, Gardone Valtrompia (dal 2002) - Tel. 030.832445 -www.geocities.com\ilplettro - ilplettro@yahoo.com - Cod. Fisc. 92003310171 - Part. IVA 01795890985 - Presidente: Sig. Gianni Ora - Direttore: M.° Alberto Bugatti.
L'orchestra fondata da Giovanni Ora ha iniziato la sua attività nel 1982 e, dopo un intenso lavoro svolto nella preparazione degli strumentisti, ha raggiunto un buon livello artistico esibendosi in concorsi (Primo Premio conseguito al "Suona con noi" di Pesaro, Secondo Premio al Concorso Internazionale "Città di Stresa"), festivals (Festival Internazionale di Musica Universitaria a Belfort-Francia), rassegne (Seconda Rassegna mandolinistica organizzata dall'Associazione "Salvatore Converso" - Sorrento, Quinta Settimana del mandolino a Tarbes-Francia) e concerti in svariate località.  Per la posizione di prestigio raggiunta, l'orchestra rappresenta una benemerita istituzione (con riconoscimenti ufficiali da parte delle autorità) a difesa del patrimonio artistico musicale costituito dai caratteristici strumenti a plettro legati alla tradizione musicale italiana. Organico dell'orchestra: Caterina Fausti, Claudia Fausti, Gianni Ora, Federica Bettinsoli, Gigliola Bazzani, Matteo Peli (mandolini primi); Carlo Salvinelli, Stefania Merlino, Susanna Pighetti, Silvia Mirabella, Marina Larovere, Alberto Salvatori, Rossana Fausti, Medaglia Michela, Laura Necchini (mandolini secondi); Heros Richiedei, Piercesare Cordini, Daniele Tisi, Daniele Ora, Simona Toresani, Alberto Toresani (mandole); Chiara Firmo (mandoloncello); Diego Lancelotti, Fabio Larovere, Enrico Silvestri, Andrea Corsini, Strazza Gina, Ienco Stefano (chitarre); Simone Alberici, Alessandro Bettoni (contrabbassi). Diretta nel 1996 da Alberto Bugatti.
Fonti: Catt.; Enc. Bs.; Enc. Bs. in 'Mandolinistica' p. 132b; G. Baroni, cit.

GOGLIONE SOPRA. Società Mandolinistica.
Fonti: Ghigini, cit. (fondata nei primi anni del sec. XX).

GUSSAGO. Società Mandolinistica.
Fonti: Ghigini, cit. (fondata nei primi anni del sec. XX).

ISEO. Società Mandolinistica.
Fonti: Ghigini, cit. (fondata nei primi anni del sec. XX).

ISEO. Società musicale Iseana. Fondata nel 1924 dal maestro Zocchi.
Fonti: Enc. Bs.

LOVERE. Società Mandolinistica Loverese. Fondata nel 1896.
Fonti: Ghigini, cit.

MANERBIO. Società Mandolinistica.
Fonti: Ghigini, cit. (fondata nei primi anni del sec. XX).

ORZINUOVI. Società Mandolinistica.
Fonti: Ghigini, cit. (fondata nei primi anni del sec. XX).

PISOGNE. Società Mandolinistica.
Fonti: Ghigini, cit. (fondata nei primi anni del sec. XX)

ROVATO. Società Mandolinistica di Rovato. Gruppo attivo a Rovato agli inizi del 1900.
Fonti: M. Sala, La tradizione mandolinistica…, cit., p. 5.

SALE MARASINO. Società Mandolinistica di Sale Marasino. Attiva nel 1897 e diretta da Andriotti.
Fonti: Ghigini, cit.

SALO'. Società Mandolinistica di Salò. Fondata nel 1897.
Fonti: Ghigini, cit.

TOSCOLANO MADERNO. I mandolinisti del Benaco. Gruppo fondato a Toscolano Maderno nel 1977; direttore nel 2002 da Antonio Tomacelli. Sciolta negli anni 2010 ca.
Fonti:U. Orlandi (a cura), Il mandolino a Brescia, Edizioni Franciacorta, 2002, p. 30; Enc. Bs. in 'Mandolinistica' p. 132b; G. Baroni, cit.

?. Quintetto a Pizzico Italiano. Fondato nel 1990 ca.; composto da Guido Rizzardi, Paolo Fallini, Gualtiero Stolfini, Bruno Glissenti, Gregorio Artunghi.
Fonti: Enc. Bs.

?. Quintetto 'Giacomo Sartori'. Gruppo di strumenti a plettro fondato nel 1970 ca.; direttore Alessandro Corna; composto da Franco Dal Pozzo, Franco Bettera, Carlo Capra, Alessandro Corna, Tullio Ferremi, Giuliano Scalvini, Veniero Perini.
Fonti: Enc. Bs.

?. Quartetto 'Giuliano Paratico' Gruppo chitarristico fondato nel 1979 da Giuliano Paratico.
Fonti: Enc. Bs.