Avogadro Matteo (Brescia, II metà sec. XV-ivi, 1547). Nel 1508 su iniziativa di un gruppo di musicisti di chiara fama quali: Oliverino Trussus, Francesco dell'arpa, Antonio da Gussago ed altri, venne eletta a Brescia una speciale commissione con il compito di 'vedere ed examinare tutti quelli che di tal cosa (musica) fanno professione et de tutto quello numero elezere quelli che saranno più' perfetti ed de essi fare uno consortio et compagnia'. Si trattava praticamente di stendere una specie di albo professionale di musicisti abilitati a suonare in città considerata l'invadenza di molti suonatori forestieri e di mediocre capacità. Maestro esaminatore di tale commissione era Avogadro Matteo assieme a Gaetani Antonio e Roberti Benedetto.

Fonti: B.; 12 II p. 835;

 

 

Abbreviazioni