....BRESCIA E LA MUSICA....

Cori - Schole Cantorum - Cappelle musicali
A B C D E F G H I K L M N O P Q R S T U V W Z

 

SABBIO CHIESE. Coro 'La Rocca'.
Il coro nasce nel 1974, seguendo l'idea di un gruppo di amici appassionati del canto; popolare e di montagna, sotto la guida di Pietro Pelizzari. Inizialmente si pensava di fondare un coro di soli alpini, idea che però non venne realizzato. Il coro "La Rocca " prende la denominazione dall'antica fortezza del X secolo che domina il paese. Ora essa è un santuario dedicato alla Madonna, molto interessante dal punto di vista religioso, artistico e storico. Attualmente il coro è formato da una trentina di coristi alcuni dei quali provenienti da paesi limitrofi. Sono tante voci, uguali e diverse, unite nel segno della musica e cementate dall'amicizia e dalla gioia del canto corale. Il coro è diretto inizialmente dal maestro Pietro Pelizzari a cui si susseguono, Primo Franzoni e Fulvio Melzani, dal 1993 è diretto dal maestro Tarcisio Scalvini, corista fra i fondatori dell'associazione e per tanti anni affiancato ai precedenti maestri. Il coro possiede un ricco repertorio di canti di autori contemporanei, di canti tradizionali di montagna, di canti sacri e Natalizi, che ha avuto modo di fare conoscere nei molteplici concerti e rassegne in località italiane ed estere, quali la "Basilica dei Frari" a Venezia, 'San Paolo fuori le mura" a Roma, "Monserrat" in Spagna, 'Sant'Andrea" a Salisburgo. Nel 2009 ha proposto i propri canti ad Alessandria e in Germania nella città di Kassel e nella basilica di Herfurt. Nel 1984 ha inciso una audiocassetta con alcuni canti del proprio repertorio. Ha saputo inoltre riscoprire e promuovere antiche tradizioni della Valle Sabbia, che ripropone in occasione di ricorrenze religiose e civili, dimostrando un vero e proprio attaccamento al proprio paese e alla propria cultura. Nel 2004, in occasione del 30° di attività, ha inciso un CD che rappresenta il frutto del lavoro e dell'impegno di tutti i suoi componenti, con la speranza di portare a ciascuno momenti di emozione e di gioia.
Fonti: Enc. Bs.; 72 p. 114; 83

SACCA di ESINE. Coro 'Dilla'.
Sede: Via Santa Maria, 1.
Coro liturgico parrocchiale. Fondato nel 2004. Contatti: Sergio Rocco - sergiorocco_benedetti@virgilio.it.

SALE MARASINO. Gruppo Corale 'La Baitela'.
Nato nel 1977 è composto da 28 elementi maschili. Il coro è specializzato nell'esecuzione di canti della montagna. Direttore: Mario Soardi. Recapito: Ernesto Guerini - via Balzerina.
Fonti: 87

SALO'. Cappella Musicale del Duomo 'Marco Enrico Bossi'.
Sede: c/o Duomo di Salò.

SALO'. Gruppo da camera femminile 'Donne...inCanto'.
Il gruppo femminile da camera "DonneinCanto" prosegue l'esperienza del coro Mulieris Vox, fondato nel 1995 in occasione di un saggio scolastico di fine anno di una classe di canto dell'Accademia di musica salodiana "M. E. Bossi". Da allora, con qualche nuovo innesto nell'organico, continua la sua bella esperienza. Dal punto di vista musicale, l'attenzione del coro è rivolta principalmente ad opere del XVI e del XX secolo, senza tralasciare capolavori di altre epoche, per sole voci e con strumenti quali l'organo, il pianoforte, l'arpa, la chitarra ed il flauto traverso. Dal 2004 ha iniziato a collaborare con la banda cittadina di Salò "Gasparo Bertolotti", con la quale ha ottenuto notevole successo nel tradizionale concerto di Ferragosto, ma anche in manifestazioni speciali come il concerto nel Foro Capitolino di Brescia e la tournée sul lago Balaton in Ungheria. Nel suo curriculum artistico ci sono inoltre concerti eseguiti presso il "Vittoriale degli Italiani" di Gardone Riviera ed altri in collaborazione con la Comunità Montana di Valle Sabbia, il Parco Alto Garda e il GAL di Garda e Valsabbia e con diversi enti locali ed associazioni, tra cui l'Associazione Nazionale Carabinieri, per la quale ha eseguito un concerto nel teatro di San Barnaba di Brescia. Il gruppo progetta, allestisce e propone in esclusiva spettacoli tematici complessi dedicati a diversi argomenti, sacri e profani ed afferenti a diversi ambiti culturali, caratterizzati dall'abbinamento di esecuzioni musicali e momenti di recitazione; a titolo di esempio, citiamo rappresentazioni dedicate a Maria Vergine, alla donna, alla shoah e alla cultura musicale ebraica. Si avvale inoltre della collaborazione di alcuni compositori bresciani contemporanei, il maestro Antonio Leali, che accompagna spesso il coro al pianoforte e il maestro Claudio Bonometti, di cui propone al pubblico l'esecuzione di brani inediti. Il coro è diretto dal m° Paolo Tosoni ed è formato da: Claudia Ferrari, Francesca Ferrari, Nicoletta Lusenti, Laura Piotti, Enrica Rosina, Clara Tonoli, Maristella Tortelotti. Via F. Aporti 10-25087 Salò (BS) - Tel. +39 338 4576389 Mail maritort@libero.it
Fonti:v. sito INTERNET;

SAN ZENO AL NAVIGLIO. Corale della parrocchia di 'S. Zenone'.
Fonti: 85

SAREZZO. Schola cantorum 'San Faustino'.
Nel 1935-1936, sotto la direzione di don Vittorio Lanfranchi e con maestro e organista Giuseppe Bettini, si formò un piccolo coro. Nel 1943 divenne direttore don Amadio Pedersoli e quindi, Luigi Prandini e Andrea Perotti. Il coro fu poi diretto da Guido Fantinelli, nuovamente da Andrea Perotti, Giuseppe Borghetti e Luigi Smussi con organista Giovanni Belleri.  Dal 1996 è diretta dal M.° Angelo Ghidini ed è cosi composta: Iris Antonini, Nives Antonini, Tilde Bonardi, Fausta Guizzi, Maddalena Livella, Maria Perotti, Beatrice Porteri, Sonia Prandelli, Martina Ricci, Nadia Tagliani (soprani); Silvia Antonini, Francesca Bertoglio, Daniela Bianchetti, Marzia Bonardi, Sonia Bonardi, Rosa Boventi, Giuliana Cameletti, Cecilia Cioli, Ernesta Cioli, Antonella Dalè, Laura Labemano, Ginetta Maestri, Teresina Maestri, Agnese Mutti (contralti); Gianni Benigno, Adriano Bonardi, Luigi Ferroni, Gaetano Laffranchi, Attilio Svanera, Enrico Vivenzi (tenori); Nicola Benigno, Tiziano Bonomi, Attilio Bracchi, Giorgio Chiodelli, Gabriele Maestri, Faustino Maestri, Prospero Mondini, Santo Mor, Ernesto Sabadini, Claudio Tomasini Eugenio Vivenzi, Rino Zanagnolo (bassi).
Fonti: Catt.

SELLERO. Coro 'Rosa Camuna'.
Il coro è noto nel maggio del 2004 per volontà di alcuni amici appassionati al conto ed ottimi sostenitori di valori umani e sociali quali l'amicizia e lo stare in compagnia. Sotto la guida del maestro Ferdinando Mottinelli, che tuttora dirige il coro, si sono iniziate le prime prove e l'insegnamento dei canti. Dai 9 elementi di partenza si è giunti pian piano alla formazione odierno di 27 elementi, provenienti anche da paesi limitrofi che, con passione, impegno e costanza, hanno raggiunto buoni risultati musicali partecipando anche a manifestazioni di una certa importanza ed ottenendo importanti consensi da parte del pubblico. Il repertorio è formato per lo più da canti popolari, di montagna e da brani liturgici.
Fonti: 83

SERLE. Coro 'L'eco de l'omber'.
Il coro "L'eco de l'omber", anche se recente nella sua attuale formazione, affonda le radici nel territorio e nelle tradizioni del paese di Serle (Bs), nascendo da un gruppo di cantori che, per tanto tempo, ha dato voce ai momenti religiosi più sentiti dalla comunità. Dopo tanti anni nell’estate del ‘97, per iniziativa di un gruppo di cantori, é stato contattato l’attuale maestro, Maria Maddalena Goffi, con l’obiettivo di allargare il repertorio musicale e fare del coro stesso un veicolo di diffusione della cultura musicale in collaborazione con le realtà già esistenti in paese. Passati i primi mesi di attività è stato deciso di dare una precisa identità al coro ed è stato scelto un nome: “L’eco de l’omber”. Il perché di questo strano nome é presto detto: gli “omber” ci sono solo a Serle; gli “omber” portano a quei labirinti di grotte e di caverne dove all’inizio sembra che il silenzio sia talmente tanto da fare rumore e poi poco alla volta si cominciano a sentire le note delle gocce che cadono, dei rivoli d’acqua che scorrono, che si fondono in un’unica meravigliosa musica. In questi anni il coro, con molti timori ma tanto impegno, si è assunto l’onere di dare solennità ai momenti religiosi più importanti dell’anno liturgico e partecipare ai momenti culturali della comunità serlese, oltre che a tenere alto il nome di Serle in rassegne musicali, concerti e manifestazioni svoltesi in località e occasioni diverse nella nostra provincia e in quelle limitrofe. Particolarmente significativa é la rassegna musicale “Aspettando Natale” che il coro organizza ogni anno con la partecipazione di varie formazioni corali e ha promosso in collaborazione con l'etnomusicologo Paolo Vinati una ricerca che ha portato alla registrazione e alla documentazione di circa ottanta canti popolari e all’incisione di un CD di canti della tradizione orale di Serle. L’attuale repertorio del coro, oltre che comprendere brani di carattere sacro e profano, propone anche brani popolari frutto della ricerca di musicisti attenti a tutte le espressioni musicali della tradizione. Contatti: Maria Maddalena Goffi e-mail  magoff@alice.it Cell. 334.3668148 - 0365.371690
Fonti: 85

SIRMIONE. Corale 'Antonio Bazzini'.